I complotti

Al mondo esistono tanti complottisti che hanno “teorizzato” tanti complotti. Molti sono sbugiardabili, altri lasciano un po’ incerti, qualcuno aiuta ad aprire la mente e a osservare i fatti con un occhio più critico.

La verità è che è più comodo credere ai complotti perché se questi fossero veri vorrebbe dire che qualcuno sa cosa sta succedendo e ha sicuramente un fine ultimo per il pianeta Terra non condivisibile per troppa ignoranza dai suoi abitanti. A noi può risultare che il mondo stia semplicemente andando a puttane, ma magari è solo una fase che deve portare a qualcos’altro, e tutto ciò è gestito da un modesto gruppetto di uomini (speriamo anche di donne) che governano i governi dell’intero pianeta, gente dai più svariati nomi tipo i Rettiliani, gli Illuministi, il Bilderberg Club, i Grigi, le Massonerie, la Chiesa, gli Uomini del Sottosuolo, McDonalds o Paperon de Paperoni.

Infatti il pensare che il mondo stia andando così male senza che nessuno lo voglia è più allucinante e incredibile  di qualunque stupida teoria complottista.

Una risposta a “I complotti”

  1. l’importante è che nessuno scopra la verità, e cioè che sono stata io.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.